Generare lead di qualità con l’aiuto di Facebook Messenger Ads e con l’aiuto di un chatbot

 In Chatbots

I chatbot su Facebook Messenger hanno un grande potenziale non solo nell’automazione del servizio clienti, ma sono anche ottimi per generare conversioni, lead e vendite di qualità. La combinazione di chatbot + gamification + Facebook Messenger Ads è fondamentale.

Provare senza impegno.
Gratuito per 14 giorni!

 

Obiettivo di Facebook Messenger Ads e delle campagne tramite chatbot

WhatsBroadcast è il leader nelle soluzioni del messenger marketing e dei chatbot. Attraverso Facebook volevamo acquisire nuovi interessati per la nostra soluzione di software come servizio. I clic semplici non erano sufficienti per noi, poiché molti clic non portavano a contatti di qualità  o addirittura ad acquisti. Quindi stavamo cercando utenti che fossero già interessati all’argomento e volevamo offrire loro diverse opzioni a secondo delle loro conoscenze nel settore.

 

Implementazione chatbot

Abbiamo creato un semplice quiz bot tramite il Chatbot Builder (per i clienti di WhatsBroadcast Business ed Enterprise questa funzione è inclusa e gratuita). Il quiz bot conteneva 5 domande, ognuna con una risposta corretta e due opzioni di risposte sbagliate su argomenti riguardanti il messenger marketing e WhatsApp. I partecipanti potevano semplicemente rispondere alle domande a scelta multipla e ottenere immediatamente il risultato giusto o sbagliato.

quiz_chatbot_italiano

 

Chatbot semplice: il Quizbot di WhatsBroadcast qualifica i partecipanti con l’aiuto di 5 domande e garantisce un buon coinvolgimento attraverso la gamification.

 

Fare pubblicità per il chatbot

Per acquisire utenti per il chatbot, abbiamo pubblicato sia Facebook Ads nel Newsfeed che Messenger Ads. Come gruppo target ci siamo rivolti a vari gruppi: social media, digital, online, marketing manager ed in una seconda campagna ci siamo rivolti di nuovo ai visitatori del nostro sito web. L’obiettivo era naturalmente quello di far si che gli interessati inviassero un messaggio con il contenuto “risposte nel messenger” e la nostra prima risposta predefinita era “Avviare quiz ora” (con il quiz delle parole chiave è stato avviato il chatbot).

Il meglio per ultimo: il link individuale a seconda del know-how dei partecipanti.

 risultato-del-quiz

A seconda del risultato del quiz, i partecipanti hanno ricevuto diversi link alla fine.

 

Come già descritto in alto volevamo generare lead di qualità. Quindi ai partecipanti sono stati inviati diversi link in base al numero di risposte corrette.

  • nessuna risposta corretta = rifare il quiz
  • 1 risposta corretta = YouTube Video con alcune nozioni di base per principianti
  • 2 risposte corrette = Link del nostro blog per imparare di più sull‘argomento
  • 3 risposte corrette = Riferimento ad alcuni casi d’uso dei nostri clienti
  • 4 risposte corrette = Link a un whitepaper dettagliato per diventare un esperto
  • Tutte le risposte corrette = Professionista: dovrebbe iniziare con la nostra soluzione di messenger marketing, quindi link diretto alla nostra fase di prova gratuita.

 

Risultati campagna FB paid

  • Con tassi di clic del ø 5% – nel remarketing anche oltre il 10% siamo rimasti molto soddisfatti
  • Prevedibile: la portata del posizionamento nel Newsfeed è molto superiore a quella di Messenger stesso. Certo, in Messenger vengono riprodotti solo pochi annunci e solo ad un numero limitato di utenti
  • Sorprendente: i clic nel Newsfeed sono migliori (CTR) e più economici (CPC) rispetto a Messenger. La tesi è che i clic su Messenger nella Messenger Chat (cioè senza interruzione dei media) si convertono meglio. Magari perché gli utenti non vogliono vedere annunci all’interno di Messenger …?
  • Conversione chatbot positiva: oltre il 90% degli utenti che ha cliccato sull’annuncio ha anche avviato il quiz, attivando così il chatbot.
  • Un nuovo utente nel chatbot ci è costato circa 1 euro

 

Risultati chatbot

  • Alto coinvolgimento: l’85% degli utenti ha svolto il quiz fino alla fine, quindi ha risposto a tutte le 5 domande.
  • Buona redditività: circa il 25% ci ha persino giocato più volte. Da un lato, le domande non erano particolarmente difficili; d’altra parte questi utenti volevano semplicemente testare in modo dettagliato il chatbot: un comportamento che possiamo osservare in molti dei nostri chatbot.
  • Un terzo di tutti i partecipanti ha risposto correttamente a 4 domande su 5

resposte_italiano

 

Risultato lead qualificati

  • Conversione forte: un terzo di tutti i partecipanti che ha svolto il quiz fino alla fine, in seguito ha anche cliccato su un lead link.
  • Massima qualità: i lead ossia i visitatori del nostro sito web sono di qualità superiore alla media (frequenza di rimbalzo, durata del soggiorno, numero di sessioni, richieste specifiche).
  • Effetto collaterale: quasi il 50% di tutti gli abbonati si è iscritto alla nostra newsletter di messenger marketing su FB Messenger

Consclusione

Ovviamente questo QuizBot è stato realizzato in modo molto semplice e non è veramente in grado di qualificare sufficientemente i partecipanti.Immaginate questo, tuttavia, per i negozi online, le agenzie viaggi o le compagnie assicurative: questi possono categorizzare i loro potenziali clienti con 5 semplici domande per poter inviare loro offerte molto specifiche. Con le pagine di destinazione adatte vedo un enorme potenziale per generare lead reali e offerte con Facebook Ads e con una chatbot gamification.

 

Questo articolo è stato pubblicato inizialmente su Thomas Hutter.

 

Post recenti